Si disputano questo sabato 11 novembre con inizio alle ore 14,30 le gare della quinta giornata del campionato di Serie A con le ragazze dell’Agsm Verona che, dopo la sconfitta di misura subita sul campo della capolista Juventus, tornano tra le mura amiche di via Sogare per affrontare l’Atalanta Mozzanica.
L’ambiziosa formazione bergamasca ha disputato un avvio di campionato inferiore alle attese e sabato scorso è uscita dal proprio campo sorprendentemente sconfitta per una rete a zero ad opera della matricola Empoli.
Sul sintetico del rinnovato Stadio Olivieri si affronteranno dunque due squadre arrabbiate per le sconfitte subite e desiderose di tornare a fare punti.
Mister Longega solamente nell’immediata vigilia del match potrà valutare chi mandare in campo. Molte infatti le gialloblù uscite malconce dal match di Vinovo. Sicura assente Caterina Ambrosi che nell’episodio del calcio di rigore poi fallito da Kongouli ha riportato un colpo di frusta alla cervicale e una contusione toracica.
Nella formazione lombarda è probabile l’innesto in attacco della nazionale portoghese Mendes.

I precedenti:
Veronesi e bergamasche si sono affrontate sedici volte in passato tra campionato di Serie A e Coppa Italia con un bilancio favorevole alle gialloblu vincenti in nove occasioni, mentre per cinque volte hanno avuto la meglio le lombarde. Solamente due gli incontri terminati in parità.
Nella scorsa stagione sportiva le due compagini diedero vita ad incontri ricchissimi di gol: all’andata in Lombardia si imposero le bergamasche per 4 a 2, mentre al ritorno le scaligere vinsero addirittura per 6 a 2.

Le ex:
Nutrita la pattuglia di atalantine che in passato, anche se in stagioni diverse, militarono nella squadra gialloblù: Thalmann, Motta, Ledri e Pirone.

Le probabili formazioni:
Agsm Verona: Lemey, Lipman, Soffia, Hill, Bardin, Thorvaldsdottir, Kongouli, Fishley, Nichele, Peare, Asgrimsdottir.
Allenatore: Renato Longega.
Atalanta Mozzanica: Thalmann, Motta, Ledri, Piacezzi, Rizza, Scarpellini, Stracchi, Alborghetti, Pellegrinelli, Pirone, Baldi (Mendes). Allenatore: Elio Garavaglia.
Arbitro: Andrea Faccini di Parma.
Assistenti: Righetti e Mansueto.

Il programma della quinta giornata e le designazioni arbitrali:
Agsm Verona – Atalanta Mozzanica (Faccini di Parma);
Brescia – Ravenna (Bianchi di Prato);
Empoli – Res Roma (Moretti di Città di Castello);
Fiorentina – Tavagnacco (Giacometti di Gubbio);
Pink Bari – Juventus (D’Incecco di Perugia);
Sassuolo – Fimauto Valpolicella Chievo (Pileggi di Bergamo).

Foto Federico Fenzi.