Viaggio a vuoto nella lontana Bressanone questo sabato 16 dicembre per la squadra primavera di Agsm Verona che avrebbe dovuto affrontare le pari età del Brixen in una gara valida per il girone di Coppa Veneto.
Il terreno di gioco sintetico si presentava gelato e ricoperto da una sottile e scivolosa coltre di ghiaccio che rendeva impossibile la disputa in sicurezza della partita. Al direttore di gara non rimaneva dunque che rinviare il match e rimandare a casa le due squadre.
Una situazione prevedibile per l’Alto Adige dove anche i campionati delle categorie superiori vengono sospesi nei mesi più freddi, e che avrebbe dovuto indurre la FIGC a non programmare una gara femminile giovanile alle 18,00 del 16 dicembre.