Con la doppietta di Toldo, e le reti di Ambrosi, Poli, Zanoni le gialloblù aprono il campionato Primavera con una vittoria nel derby.

AGSM VERONA 5

FORTITUDO MOZZECANE 0

_MKO0995Agsm Verona: Forcinella, Osetta, Zanoni, Giubilato (18′ pt. Santinato), Poli, Gobbi, Ambrosi, Tiberio, Esquilli, Toldo(30′ st. Pulliero), Franco (17′ st. Taverna).
Allenatore: Valter Padovani.
Fortitudo Mozzecane: Perina, Schienato, Bottigliero Alessandra (31′ pt. Adami Fabiana), Rebecchi (28′ st. Mazzi), Malvezzi, Adami Giulia, Menegazzi, Zanini, Minelli, Croin, Bottigliero Sara.
Allenatore: Alberto De Vincenzi.
Reti: Pt. 3′ Toldo, st. 5′ Toldo, 7′ Ambrosi, 43′ Poli, 45′ Zanoni
Note: Pomeriggio caldo e soleggiato, terreno in erba artificiale, al 45′ st. espulso il portiere della Fortitudo Mozzecane Perina.

Verona.
Si apre con un’ampia vittoria inflitta alle cugine della Fortitudo Mozzecane il campionato Primavera per le ragazze dell’Agsm Verona.
Sul sintetico di via Sogare Verona parte subito con il piglio giusto e perviene alla rete del vantaggio dopo appena tre minuti:  azione caparbia di Giubilato che entra in area dalla sinistra e da posizione defilata mette una palla bassa per il tap-in vincente di Toldo.
_MKO1010Zanoni ci prova dal limite senza inquadrare il bersaglio. Le gialloblù devono rinunciare all’infortunata Giubilato sostituita da Santinato. Il pallino del gioco rimane sempre tra i piedi delle scaligere che tuttavia non riescono a perforare la difesa della Fortitudo. Formazione ospite che viene salvata dalla traversa al 35°.
Allo scadere della prima frazione altra ghiotta opportunità per le ragazze di Padovani con sfera che attraversa tutto lo specchio di porta ma nessuna giunge alla deviazione.
In apertura di ripresa occasionissima per le ragazze del Verona con Toldo che riceve in piena area da Ambrosi e scheggia il palo. ‘E il preludio al gol del raddoppio siglato dalla stessa Sofia Toldo che questa volta non fallisce la conclusione sul sevizio al bacio di Carolina Poli.
Due minuti più tardi giunge l’eurogol di Catetrina Ambrosi che si sbarazza di difensore e portiere _MKO0811con un gioco di prestigio e insacca il pallone del tre a zero.
Al quarto d’ora della ripresa Forcinella viene chiamata seriamente in causa per la prima volta, ma il portiere gialloblù si disimpegna bene in due tempi.
Sull’altro fronte Toldo per due volte si vede respingere la conclusione a botta sicura.
La quaterna arriva in zona Cesarini con Carolina Poli che elude anche l’intervento del portiere e deposita in porta il pallone.
Prima del triplice fischio c’è tempo anche per la rete della cinquina realizzata da Zanoni su assist di Tiberio.

Foto Mirko Barbieri.