Il 2018 si apre nel migliore dei modi per le baby gialloblù che in Coppa sconfiggono 9 a 0 la Fortitudo.

AGSM VERONA 9

FORTITUDO MOZZECANE 0

_CSC0130Reti: Pt. 14′ Pasini, 16′ Poli, 20′ Dal Molin (aut.), 40′ Ambrosi, st. 2′ Franco, 27′ Giubilato, 31′ Poli, 35′ Giubilato, 38′ Goula.

Agsm Verona: Forcinella. Osetta (1′ st. Franco), Zanoni (, Goula, Pasini, Giubilato, Poli, Gobbi, Ambrosi, Cavalca, Bouby.
A disposizione: Fenzi, Santinato, Franco, Taverna, Martignoni, Pulliero, Toldo.
Allenatore: Valter Padovani.

Fortitudo Mozzecane: Perina, Schenato, Bottigliero, Dal Molin, Fasoli, Croin, Menegazzi (40′ st. Panozzo), Dal Frà, Zanini, Mele.
A disposizione: Ferrarini, Mazzi, Zoetti, Zanca, Tinelli, Panozzo.
Allenatore: Alberto De Vincenzi.

Arbitro: Curea di Verona.
Note: Pomeriggio soleggiato e ventilato. Spettatori circa 100. Ammonite Poli e Pasini.

_DSC0142Verona.
Si apre con una goleada il 2018 per le ragazze della Primavera di Agsm Verona che nel derby di Coppa Veneto sconfiggono per nove reti a zero le cugine della Fortitudo Mozzecane.
Sul sintetico amico di via Sogare le gialloblù di Padovani partono subito in avanti e dopo una manciata di secondi vanno in rete con Carolina Poli ma il direttore di gara annulla per un dubbio fuori gioco.
Le ragazze dell’Agsm Verona si portano in vantaggio al 14′: azione sulla sinistra di Giubilato che si libera e dalla linea di fondo mette un pallone basso in mezzo per il comodo tap-in di Veronica Pasini.
Due minuti più tardi le scaligere raddoppiano: assist di Giubilato, velo di Pasini e sfera che perviene in area per l’inserimento di Carolina Poli. La numero ventuno gialloblù sull’uscita del portiere insacca un rasoterra centrale.
_DSC0190Trascorrono solamente quattro minuti e sul traversone di Sara Osetta l’ex Dal Molin infila la propria porta per la più classica delle autoreti. Le ragazze del Verona mettono così in cassaforte il derby in appena venti minuti.
Verona vicino alla rete del poker con Poli che calcia di un nulla a lato a coronamento di una bella azione corale delle scaligere.
Poli e Giubilato esaltano la numero uno ospite Perina brava a respingere le conclusioni in rapida successione.
La quarta rete veronese perviene al 40′ ad opera di Caterina Ambrosi che al secondo tentativo non lascia scampo a Perina.
Si va al riposo con la gara saldamente in mano alla formazione di Valter Padovani.
In apertura di ripresa arriva subito la quinta rete dell’Agsm Verona ad opera della neo entrata Eleonora Franco brava ad inserirsi dalla sinistra e battere la numero uno ospite con un preciso diagonale rasoterra.
_DSC0178Capitan Ambrosi coglie il palo dalla lunga distanza.
Al 27′ Margherita Giubilato entra in area con una progressione dalla destra e insacca il pallone del sei a zero.
Il Verona domina l’incontro e mette a segno la settima rete con Poli che si inserisce tra difensore e portiere in uscita calibrando un perfetto pallonetto.
Il gol numero otto giunge al 35′ ed è opera di Giubilato che realizza la doppietta personale con una rete in fotocopia di quella messa a segno precedentemente.
Prima rete italiana per la giovane greca Goula che in mischia incorna il pallone del nove a zero.
Negli ultimi minuti c’è anche spazio per l’esordio assoluto della quattordicenne Martignoni prima del triplice fischio che sancisce la goleada dell’Agsm Verona ai danni della Fortitudo Mozzecane.

Foto di Federico Fenzi
Foto di copertina di Mirko Barbieri