Le ragazze della Primavera di Agsm Verona passano di derby in derby, di goleada in goleada. Questa volta con le clivensi del Valpo finisce 12 a 1. Toldo show con sei reti!

FIMAUTO VALPOLICELLA CHIEVO VR 1

AGSM VERONA 12

Reti: P.t. 6′ Pasini, 7′ Toldo, 8′ Toldo, 27′ Toldo, 34′ Giubilato, 40′ Toldo, 45′ Toldo. St. 1′ Giubilato, 3′ Toldo, 6′ Messetti, 8′ Franco, 21′ Pasini, 29′ Franco

vr valpo 2Fimauto Valpolicella Chievo: Rancan, Magagnotti, Krey (13′ st. Suppi), Scutaru, Gambaretto, Maffei, Marchiori, Zappa, Messetti, Bertini, Piubeni.
Allenatore: Manuel Pignatelli.

Agsm Verona: Forcinella (5′ st. Fenzi), Osetta (1′ st. Franco), Zanoni, Pasini, Giubilato (32′ st. Barbieri), Poli, Ambrosi, Tiberio, Esquilli, Pulliero, Toldo (21′ st. Taverna).
Allenatore: Valter Padovani.
Note: Terreno in erba artificiale, spettatori circa 100.

Seconda giornata del campionato Primavera e secondo derby per le ragazze dell’Agsm Verona che sul sintetico amico di via Sogare sono ospiti della Fimauto Valpolicella Chievo.
Mister Padovani tiene precauzionalmente in panchina le acciaccate Santinato e Gobbi.
Le gialloblù prendono subito in mano le redini del gioco e pervengono al vantaggio dopo appena sei minuti grazie al calcio di punizione da fuori area magistralmente trasformato da Veronica Pasini che piazza la sfera di potenza dove Rancan non può arrivare.
Palla al centro e sull’azione successiva le veronesi raddoppiano con la girata di prima intenzione di Toldo che da centro area raccoglie l’assist dalla destra di Osetta.
Trascorre solamente un minuto e le ragazze di Padovani mettono in cassaforte il match: discesa travolgente sulla sinistra di Giubilato che serve a Toldo il pallone del tre a zero e della doppietta personale.
vr valpo 3Al 27′ Giubilato strappa applausi con una percussione irresistibile sulla sinistra. La numero venti del Verona supera tre avversarie con giochi di prestigio e porge a Toldo un pallone al bacio che l’attaccante scaligera deve solamente deviare in rete per la quaterna gialloblù.
Clamoroso il palo colto dalla lunghissima distanza dall’ex Tavagnacco Tiberio.
Al 34′ Giubilato, dopo aver dispensato tanti assist, può assaporare il gusto della rete personale siglando da due passi il gol della cinquina scaligera alle clivensi.
Sei minuti più tardi Pasini si fa respingere la conclusione da Rancan, riprende Toldo che appena dentro l’area non lascia scampo alla numero uno del Valpo.
La prima frazione si chiude con il settimo sigillo scaligero a coronamento di una splendida azione corale: discesa di Giubilato, palla in mezzo per Pasini che di prima intenzione appoggia all’accorrente Toldo alla sua quinta marcatura.
Il monologo dell’Agsm Verona prosegue nella ripresa con l’ottava marcatura che giunge dopo appena un minuto dal fischio iniziale. La neo entrata Franco porge a Giubilato il pallone da girare in rete.
Poco dopo Sofia Toldo insacca la sesta marcatura personale.
Il Valpo sigla il gol della bandiera con l’ex Messetti che mette dentro il pallone respinto dalla neo entrata Fenzi sulla precedente conclusione di Marchiori.
vr valpo 6La parentesi clivense viene subito chiusa da Franco che realizza la rete numero dieci.
Ancora impeccabile sui calci piazzati Veronica Pasini che al 21′ replica la prodezza della prima frazione calciando nel sette l’undicesimo centro gialloblù.
Da applausi anche la rovesciata di Eleonora Franco che alla mezz’ora realizza la doppietta personale.
Ancora una volta il derby primavera tra le due squadre gialloblù si chiude con una goleada a favore dell’Agsm Verona che questa volta si impone per dodici reti ad una.
Domenica prossima le ragazze di Padovani rimarranno tra le mura amiche di via Sogare, ma questa volta come squadra di casa, per affrontare l’ennesimo derby: avversarie di turno saranno le giovani  dell’Hellas Verona, in gran parte provenienti dal settore giovanile dell’Agsm.

Foto Federico Fenzi

RISULTATI CAMPIONATO PRIMAVERA GIRONE A VENETO-TRENTINO ALTO ADIGE:
Fimauto Valpolicella Chievo Vr – Agsm Verona 1-12
Fortitudo Mozzecane – Virtus Padova 3-0
Hellas Verona – Trento Clarentia 3-1
Venezia – Brixen 2-6

CLASSIFICA:
Agsm Verona, Brixen 6
Fortitudo Mozzecane, Virtus Padova, Venezia, Hellas Verona 3
Trento Clarentia, Fimauto Valpolicella 0