Il Verona non riesce ad andare oltre il pareggio nell’importante sfida con il Sassuolo. Un risultato stretto per le gialloblù passate per due volte in vantaggio e per altrettante volte riprese dalle emiliane.
Il tecnico scaligero Renato Longega analizza il match nella consueta intervista del dopo gara in sala stampa:

<Sono rammaricato per il risultato, non certo per la prestazione. In campo abbiamo fatto tutto noi, ci siamo fatti gol, ne abbiamo segnati due, e purtroppo ne abbiamo falliti parecchi altri.
Con i nuovi innesti questa credo possa essere una squadra con delle ambizioni. ‘E chiaro che abbiamo ancora molto da lavorare e molto ancora da crescere, ma soprattutto dobbiamo essere molto più concreti.
Ovviamente da poco tempo ci stiamo allenando con queste nuove giocatrici, però sono atlete di qualità. Come ho già detto c’è molto da lavorare però la squadra sostanzialmente mi è piaciuta. Dobbiamo imparare a concretizzare maggiormente le opportunità che ci siamo procurati e su questo lavoreremo nei prossimi giorni. Credo comunque che con queste premesse il futuro possa essere più  roseo sia per i risultati che per le prestazioni.
Tra due settimane chiuderemo il girone di andata a Brescia, sul campo difficile di una squadra forte che sta dimostrando il proprio valore in campionato. Tuttavia noi andremo a Brescia consapevoli della nostra forza e del nostro miglioramento. Credo che ne uscirà una bella partita se noi scenderemo in campo con la mentalità giusta e se saremo convinti che da nessuna parte saremo battuti in partenza>.

Foto Federico Fenzi.