DFnAytpXsAA6Jpv373 presenze in gare ufficiali con la maglia gialloblù (269 in Serie A, 66 in Coppa Italia, 26 in Champions League, 5 in Supercoppa) con 313 reti complessivamente messe a segno (220 in Serie A, 73 in Coppa Italia, 18 in Champions League, 2 in Supercoppa). Sono i numeri impressionanti collezionati in 13 anni di militanza ininterrotta dal capitano gialloblù Melania Gabbiadini che dopo aver condotto da capitano la Nazionale Azzurra nell’ultimo Campionato Europeo ha deciso di lasciare il calcio giocato.
Un grande esempio ed una grande bandiera non solamente per il calcio veronese ma anche per tutto il calcio femminile italiano.
Una maglia, quella gialloblù con il numero otto, che rimarrà per sempre legata al nome di una giocatrice unica ed irripetibile: Melania Gabbiadini!

Al rientro dall’Europeo Melania è passata allo Stadio Olivieri di via Sogare rilasciandoci questa intervista esclusiva:

image (2)Melania, lasci il calcio con numeri impressionanti in maglia gialloblù! < I numeri relativi a presenze e gol che mi avete elencato sono veramente importanti. In 13 anni ho sempre dato la massima disponibilità per questa maglia e per questo club con cui mi sono trovata sempre in sintonia. Era pertanto il minimo che scendessi sempre in campo al massimo delle mie possibilità>.

Qual’è stato il momento più bello di questa tua carriera? < Momenti belli ed importanti ce ne sono stati moltissimi in questi lunghi anni, sceglierne uno forse è impossibile e riduttivo, tuttavia la semifinale di Champions League disputata al Bentegodi davanti a tanta gente è stato il momento più emozionante e credo rimarrà il ricordo più nitido di tutti questi anni>.

vr-bs-17-gabbiadiniQuale messaggio vuoi lasciare al calcio femminile del futuro e ai tuoi tanti estimatori? < Riguardo il calcio femminile del futuro spero che piano piano le cose vadano sempre migliorando e che si possa crescere proseguendo nella tendenza già in atto. Lo meritano le giocatrici e quanti lavorano e si sacrificano per questo sport. Ringrazio tutti i tifosi che mi hanno sempre seguita in questi anni ed auguro alla squadra e alla società di proseguire positivamente il percorso di crescita. Ringrazio veramente tutti quanti e porterò sempre dentro di me i tanti bei ricordi di questa lunga avventura>.

L’Ufficio Stampa.
Si ringrazia Matteo Sambugaro per i dati elaborati.

 

 

 

 

 

 

 

.

Lascia un Commento