Coline Bouby è stata mandata in campo nel secondo tempo del derby di Coppa Italia mercoledì scorso, nonostante fosse stata inserita solamente all’ultimo momento tra le convocate, dopo l’arrivo del transfer internazionale di tesseramento.  La giovane francese si è fatta subito apprezzare sia per le sue doti propulsive sulla fascia, sia in fase difensiva, tanto da meritarsi un posto da titolare nella sfortunata trasferta di campionato a Bari.

boubyQueste le prime impressioni dell’ultima arrivata in casa gialloblù:
<Ho scelto Verona per la qualità del club, il suo palmares e anche per le ambizioni della nuova società.
Sono stata ben accolta dalla squadra e mi trovo a mio agio. La città è bellissima. La lingua rimane un freno per una buona intesa ma cercherò di imparare in fretta per integrarmi al meglio.
La squadra mi sembra solida, anche se attualmente incontriamo delle difficoltà. Siamo tutte motivate per risalire la classifica.
A Bari abbiamo non abbiamo giocato la prima mezz’ora di gara per mancanza di aggressività sul portatore di palla. la lunga trasferta e anche un pizzico di sfortuna negli episodi fondamentali possono avere influito sul pesante passivo.
A livello personale mi sono trovata meglio quando sono stata impiegata nel ruolo di laterale di difesa piuttosto che esterna sinistra di centrocampo.
La ripresa è stata migliore ma non siamo riuscite a raggiungere l’obiettivo anche se le occasioni ci sono state.
Ci mancano l’abitudine a giocare assieme e gli automatismi, ma sono certa che con la ripresa del campionato a gennaio vedremo un altro Verona>.

Foto Mirko Barbieri.